Career Counseling Aziendale: i Consigli per la Tua Carriera

Il career counseling è l’esperienza da fare almeno una volta nella vita se si aspira a una carriera gratificante. Il mondo del lavoro, infatti, si divide in chi cerca un’occupazione in modo scoordinato e chi ha le idee ben chiare. Il counseling aziendale, appunto, può fare la differenza.

Perché il career counseling può aiutare la tua realizzazione professionale? Per capirlo, partiamo dalla fine. Immagina di lavorare nel posto dei tuoi sogni. Come ci sei arrivato?

Puoi sicuramente individuare una serie di passaggi precedenti:

  • prima dell’assunzione hai condotto con successo un colloquio di lavoro: con una sola sessione di counseling aziendale potrai simulare il colloquio e presentarti al meglio al selezionatore; anche i migliori attori provano più volte la parte prima di andare in scena. Certo, un colloquio non è teatro, ma sicuramente allenarti a rispondere alle domande più frequenti può chiarirti le idee e farti risultare più deciso;
  • prima del colloquio hai probabilmente inviato un curriculum vitae: ricorda sempre l’importanza strategica di questo documento per trovare lavoro; esso è il tuo biglietto da visita che raggiunge molte più aziende di quelle che puoi raggiungere fisicamente; il CV ti precede e determina se verrai chiamato oppure no. Se hai una buona professionalità ma un curriculum vitae scritto male, sarà come cercare di vendere un Ferrero Rocher avvolto nella carta igienica: nessuno lo prenderà;
  • ecco perché prima di inviare il curriculum vitae devi fare in modo che sia efficace e, in un mercato del lavoro globale, ben tradotto in inglese; affidarsi a servizi professionali per revisionare il CV e per tradurre CV in inglese; può essere un investimento con ottimi ritorni;
  • prima di revisionare e tradurre il curriculum devi capire chi sei come professionista e come valorizzare le tue competenze nel CV. Ancora una volta, il career counseling è un’ottima occasione di orientamento professionale che può aiutarti a redigere un bilancio di competenze, assumere una migliore consapevolezza dei tuoi punti di forza e individuare le aree di miglioramento; su queste ultime sarai, quindi, in grado di impostare un percorso di apprendimento per rendere la tua professionalità ancora più ampia.

Come vedi, trovare un lavoro è solo l’ultima fase di un processo ampio e strutturato, che può durare anni ma che, se ben percorso, porta alla fine i suoi frutti.

Quando ti viene da lamentarti per il lavoro che hai, oppure sulle poche occasioni di lavoro che ci sono, o ancora sulla bassa “qualità” delle offerte proposte, prova a chiederti: “Ma io quale strategia sto usando per cercare lavoro e come potrei cambiarla per avere più successo?”. Se non ti poni queste domande vorrà dire che affiderai alla fortuna la tua realizzazione professionale piuttosto che diventarne parte attiva.

Il career counseling può aiutarti in tutti i passaggi di questo processo, facendoti acquisire maggiore consapevolezza, accompagnandoti nella scrittura e revisione di un CV efficace e offrendoti l’opportunità di migliorare la tua abilità durante i colloqui di lavoro.

Potrai approfondire questo tema anche sul principale sito di counseling aziendale in Italia.

Esistono molti servizi di counseling nel territorio: per esempio, il counseling a Bologna è offerto da bolognacounseling.it

Related Posts

Leave a Comment

Prodotti
whyPerfect