Il curriculum vincente è il tuo passaporto

Se è vero che con la globalizzazione non esistono più frontiere e si moltiplicano le possibilità di lavoro, di business, di spostamento, d’altro canto occorre anche saper cogliere queste opportunità, ad esempio attraverso un curriculum vincente.

In una società fondata sulle competenze e sul lavoro ti verranno chiesti, se vorrai approfittare di questa giostra grande tutto il mondo, strumenti che ti valorizzino e siano comunicabili worldwide, come un curriculum vincente.

Secondo l’economista Jeremy Rifkin, la nostra civiltà ha misurato il “valore degli individui, con il valore di mercato del loro lavoro”.

Questo determina sia conseguenze negative (si può creare un grado di sovrapposizione eccessiva tra il ruolo e lo status del professionista e quello della persona) sia, appunto, opportunità da cogliere. Il punto è: se questo è il mondo in cui vivo, come posso adattarmi al meglio ad esso?

Per avere accesso alla libertà geografica disponibile con la globalizzazione ti dovrai costruire una posizione nel mercato del lavoro e valorizzarla attraverso diversi strumenti come i social e un curriculum vincente.

Ti piaccia o no, infatti, quanto più le tue competenze e la tua esperienza sarà resa pubblica in modo professionale, tanto più potrai intercettare offerte di lavoro migliori. D’altro canto, se le presenterai male o poco, aspettati  maggiori difficoltà nel trovare il lavoro migliore per te.

Considera brevemente i seguenti aspetti:

  • i processi di selezione messi in atto dalle organizzazioni non sono infallibili e premiano non solo coloro che hanno le competenze migliori, ma anche chi le sa presentare meglio, fin dalla fase della candidatura attraverso l’invio del CV
  • anche il selezionatore non è infallibile ed è un “umano” e come tale premierà maggiormente i candidati per i quali riesce a capirne più facilmente il valore, anche agevolato dalla lettura di un curriculum ben scritto
  • il Cv è sempre la migliore traccia che puoi seguire anche in sede di colloquio, e questo rappresenta un’altra ragione per disporre di un documento ben scritto.

In tal senso un curriculum vincente e in lingua inglese può rappresentare il tuo passaporto e garantirti la libertà di movimento. Potrai  poi non approfittarne, ma sarai tu a deciderlo, non il mercato.

Se vuoi investire nel tuo futuro puoi valorizzare le tue competenze con i nostri servizi di Revisione per un curriculum vincente e/o Traduzione del CV.

Un sito ricco di spunti su curriculum è lavoro è quello di Massimo Rosa.

 

Related Posts

Leave a Comment

Prodotti
trovare un lavoroorientamento professionale