3 consigli per scrivere una lettera di presentazione in inglese

La lettera di presentazione può arricchire le informazioni sulla tua professionalità che riporti sul curriculum vitae. Cercando di dare una vista di quelle che possono essere le tue motivazioni aumenterai le probabilità di ottenere il lavoro per il quale ti candidi.

La lettera di accompagnamento ha l’obiettivo di indurre il selezionatore ad approfondire la tua conoscenza e leggere il tuo curriculum. Il CV in inglese, come quello in italiano tra l’altro, è un documento “freddo”, che elenca le tue esperienze, competenze e risultati. La lettera di presentazione in inglese, invece, ti descrive anche dal punto di vista personale e ha l’obiettivo di stimolare nel selezionatore la giusta empatia verso il tuo profilo, convincendolo ad approfondire la tua conoscenza leggendo il tuo curriculum.

Nel redigere la tua lettera di presentazione in inglese, devi seguire alcune linee guida generali valide a prescindere dalla lingua (inglese, italiano,…) e altri suggerimenti particolarmente indicati nel mondo anglosassone.

Le linee guida generali riguardano la capacità comunicativa della lettera, che deve usare un tono cordiale e professionale. Lo stile dev’essere asciutto ma devi mostrare entusiasmo per il lavoro per cui ti candidi. Scegli bene la frase di apertura, che dev’essere in grado di attirare l’attenzione del lettore, e di chiusura, che deve lasciare una buon impressione di te. In particolare devi:

  • Inserire i tuoi dati: nella parte in alto scrivi tutti i dati utili per contattarti.
  • Strutturare la lettera in paragrafi: la lettura è notevolmente agevolata se esprimi concetti diversi in paragrafi diversi, inserendo anche dei grassetti e/o dei punti elenco; tutto questo va scritto tenendo a mente la qualità della sintesi (concentra tutto in poche righe ma dense).
  • Riportare una chiara intestazione: indirizza la lettera al responsabile aziendale delle selezioni, cercando il nome su internet se non lo si conosce; se proprio non riesci a trovarlo, limitati a indirizzarla alla cortese attenzione del Direttore delle Risorse Umane o del Responsabile del Personale.
  • Firma il documento: ricordati di firmare la lettera.

I suggerimenti particolarmente indicati se vuoi scrivere una lettera di presentazione in inglese.

I suggerimenti specifici per una lettera di presentazione in inglese sono:

  1. Riporta il concetto “Why me”: agli anglosassoni piace molto leggere uno statement dove con forza mostri sicurezza nella tua capacità di ricoprire il ruolo descritto all’interno dell’organizzazione alla quale ti candidi; fai anche leva sui risultati professionali che hai raggiunto in passato e che dimostrano che è molto probabile che tu ce la faccia anche nella nuova avventura lavorativa.
  2. Continua evidenziando il “Why now”: descrivi come la tua storia professionale e le esperienze che hai raccolto ti configurano oggi come un candidato maturo per l’offerta lavorativa disponibile e come oggi sarebbe un’opportunità sia per te che per la nuova organizzazione intraprendere una reciproca collaborazione.
  3. Non dimenticare di chiudere il filo del tuo discorso in modo propositivo chiedendo come potete organizzarvi per realizzare un primo incontro conoscitivo.

Ricorda, infine, che il mondo anglosassone è molto pragmatico è attento ai risultati professionali che hai ottenuto in passato, considerati il miglior indice per capire se potrai portare nuovi risultati alla loro organizzazione, perciò cerca di porli in evidenza, più delle responsabilità ricoperte o delle competenze in tuo possesso (che troveranno posto soprattutto nel curriculum vitae).

Ecco di seguito un link dove potrai trovare un Vocabolario utile per la tua lettera di presentazione in inglese.

Related Posts

Leave a Comment

Prodotti
Video curriculum - Curriculum Inglesepersonal brand