Come tradurre il CV in inglese per trovare lavoro all’estero

In un mondo globale sempre più ricco di opportunità per chi le sa trovare, per moltiplicare le occasioni di crescita professionale e la spendibilità nel mercato del lavoro, un curriculum scritto bene in lingua inglese può senz’altro rappresentare un valido passaporto per trovare lavoro all’estero.

Essendo il tuo biglietto da visita, spesso prima fonte di contatto tra te e le aziende, è importante che i contenuti del tuo curriculum in inglese sappiano risaltare la tua professionalità, organizzati in modo comunicativo e tradotti ad arte in inglese.

Considera le differenze tra te e il tuo curriculum:

  • tu hai un corpo complesso da muovere per lunghe distanze; il tuo CV può essere inviato per e-mail in tutto il mondo in un momento;
  • quanto tu inizi a parlare di te, fornira una descrizione diversa a seconda del tuo umore, dei tuoi pensieri, dell’ora del giorno; il tuo curriculum vitae, invece, darà sempra una vista chiara e sintetica (se scritto bene) di chi sei come professionsita;
  • tu puoi anche non essere un “venditore” di mestiere, mentre il tuo CV dovrà descrivere al meglio le tue competenze, esperienze, qualifiche e risultati raggiunti.

Ecco perchè hai bisogno di un curriculum vitae scritto bene e in inglese, e per ottenerlo puoi percorrere diverse strade per ottenere il tuo CV tradotto in lingua, a partire da Google Traduttore fino ad agenzie specializzate nella traduzione e più o meno competenti.

Qualunque strada decidi di percorrere per ottenere il tuo CV in inglese, devi considerare alcuni accorgimenti pratici che ti possono essere di aiuto per adattare i contenuti al mondo anglosassone. La traduzione del curriculum infatti non si può limitare ad una traduzione parola per parola, ma occorre tenere presente che il modo di scrivere il proprio curriculum cambia se ti trovi in Italia o se sei nel Regno Unito/USA.

I contenuti da inserire nel Curriculum tradotto in inglese.

Ma quali sono le attenzioni specifiche da tenere in considerazione quando vuoi ottenere un CV in inglese?

  • Ad esempio, nella sezione Personal Information, ovvero l’anagrafica, le informazioni da segnalare devono essere coerenti con un profilo internazionale (ad esempio, il numero di cellulare deve essere anticipato dal prefisso nazionale, così come la mail deve essere professionale e sono bandite mail del tipo cucciolotta82@gmail.com). In questa parte puoi anche evitare di scrivere la data di nascita perché nei Paesi anglosassoni c’è una normativa severa contro le discriminazioni, anche di età.
  • Quando passi alla sezione relativa alla formazione che ti ha reso il professionista che sei, segui un ordine cronologico inverso nel riportare i vari titoli conseguiti e per tradurli nel sistema adottato nei Paesi anglosassoni puoi usare le seguenti la parola “Degree” per la laurea, “Bachelor’s degree” per la laurea triennale o breve e “Master’s degree (with honours)“per la Laurea specialistica o magistrale (con lode).
  • Rispetto alla sezione che riguarda l’esperienza lavorativa accumulata, nel mondo anglosassone apprezzano molto i risultati (“achievements”) concreti ottenuti nei ruoli rivestiti. Potrai sì descrivere le principali attività e responsabilità (“duties”) previste dalla posizione ricoperta, insieme alle competenze sviluppate nel compimento degli obiettivi assegnati, ma ricorda di dare particolare enfasi ai risultati che hai ottenuto per ciascuna specifica esperienza professionale.
  • Se vuoi tradurre il CV in inglese per trovare lavoro all’estero sarà importante riportare, nella sezione relativa alle competenze (“Personal skills and competences”), almeno le competenze linguistiche, a partire dalla tua madrelingua e senza dimenticare, ovviamente, l’Inglese, riportando per la stessa il grado di conoscenza rispetto alla comprensione orale, l’uso verbale e la capacità di scrittura.

Un campo che spesso si dimentica è quello della posizione desiderata che vorresti ricoprire in futuro, che puoi nominare come “Desired employment”.

curriculuminglese.com può offrirti una traduzione professionale in inglese del tuo Curriculum Vitae, mentre per trovare delle opportunità di lavoro all’esstero puoi visitare il sito di viviallestero.com

Related Posts

Leave a Comment

Prodotti
I'm looking for a jobcrescita professionale